Ruba un'ambulanza in Norvegia e investe alcune persone. Feriti due gemellini

Un uomo armato ha rubato un'ambulanza a Oslo e si è lanciato sulla folla, ferendo diverse persone nel distretto di Torshov. La polizia è intervenuta in forze e ha sparato contro il mezzo per bloccarlo. Ci è riuscita poco dopo quando gli agenti hanno interrotto la corsa del veicolo mettendosi di traverso con due auto. L'uomo, un 32 anni già noto alla polizia, è stato fermato e arrestato. All'interno del mezzo sono stati trovati un fucile e una mitraglietta.

La polizia, inoltre, non ritiene che ci siano legami con il terrorismo nell'azione e l'accusa ora è di tentato omicidio. La donna ricercata dopo l'aggressione è stata arrestata: ha 25 anni, norvegese ed è anch'essa nota alle forze dell'ordine. Entrambi secondo gli investigatori hanno legami con gli ambienti di destra. Poche ore dopo l'incidente, era stato diramato un primo identik che descriveva così la donna: pelle chiara, alta più o meno un metro e 65, capelli castani leggermente ricci.

Ambulansen ble stjålet fra Rosenhoff litt over kl. 1230. Kontroll på ambulansen og en mistenkt i Krebs gate ca. kl. 1245. En kvinne med barnevogn og et eldre ektepar er påkjørt eller måtte hoppe unna ved Sandaker Senter. Kvinnen og barna er kjørt til sykehus.

— OPS Politiet Oslo (@oslopolitiops) October 22, 2019

Ci sono due gemellini di 7 mesi tra i feriti, anche se non sarebbero gravi. I due piccoli erano in un passeggino trasportato dalla madre. Anche la donna è stata portata in ospedale. Tra le persone colpite, infine, una coppia di anziani.