Rubato furgone con panettoni per i poveri: ritrovato vuoto

Rubato furgone con panettoni per i poveri

Una banda di ladri senza cuore ha rubato a Lecce un furgone contenente i panettoni destinati ai poveri dell’Emporio della solidarietà. Il furto si è consumato nella notte a cavallo tra il 23 e il 24 dicembre 2019. Il mezzo è stato poi trovato vuoto il giorno seguente nei pressi di Brindisi.

Rubato furgone con panettoni per i poveri

L’associazione a cui apparteneva il furgone è stata fondata nel 2009 da volontari della Comunità Emmanuel per sostenere le famiglie meno abbienti. Una delle loro principali attività è quella di raccogliere merci nei supermercati e nelle scuole da donare loro, tanto più in occasione del Natale. Un regalo che avrebbe potuto aiutare e donare un sorriso ad alcuni di quei 6 milioni di italiani che, stando alle stime di Coldiretti-Ixè, non avranno niente da scartare sotto l’albero.

Fortunatamente la maggior parte delle derrate alimentari erano già state consegnate prima che avvenisse il furto ad opera di una banda di ladri non ancora identificata Purtroppo, però, non era nemmeno del tutto vuoto. Al suo interno vi erano ancora una cinquantina di panettoni che i volontari avrebbero distribuito alle persone più anziane e alle famiglie impossibilitate a raggiungere la sede dell’Emporio.

La denuncia di furto è stata sporta la mattina seguente presso la stazione dei carabinieri di Santa Rosa. L’associazione ha anche lanciato un appello tramite la propria pagina Facebook, chiedendo aiuto ai cittadini in caso di avvistamento. Dopo diverse ore, il mezzo è stato rinvenuto. Gli agenti della sezione volanti della questura di Brindisi hanno infatti contattato il responsabile dell’Emporio della solidarietà per dargli la comunicazione.

Hanno quindi invitato costui a recarsi presso gli uffici della Polizia di Stato della città per riappropriarsi del mezzo, trovato sfortunatamente vuoto.