Ruby Rose: "A 13 anni la diagnosi di depressione, da 12 i tentativi di suicidio. Ho rimosso anni della mia vita"

HuffPost

“Alcuni anni della mia vita sono stati completamente cancellati dalla mia memoria”. Ruby Rose ha scelto il World Mental Health Day per parlare della sua battaglia contro i problemi di salute mentale. L’attrice, nota per i ruoli nelle serie tv Batwoman e Orange is The New Black, ha dedicato un lungo post alle sue vicende personali. 

“Mi sono imbattuto nel mio migliore amico della scuola elementare”, ha scritto sul suo profilo Instagram, “non l’ho riconosciuto, era come fosse la prima volta che ci fossimo incontrati. Si ricordava di me, io non lo riconoscevo affatto. Ricordava i nostri insegnanti, le cose che facevamo e il mio zaino da scimmia, cose che non ricordavo nemmeno quando le diceva con una convinzione così innocente. Tornai a casa e chiesi a mia madre ‘Avevo uno zaino da scimmia a scuola?’. Fu allora che cominciò a svelare tutto e la mia vita cambiò”.

Continua a leggere su HuffPost