Ruby ter: Berlusconi, 'no perizia psichiatrica, processo avanti senza di me'/Adnkronos (2)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – ''L'ipotesi di sottopormi ad una ampia ed illimitata perizia psichiatrica da parte del Tribunale dimostra, per ciò che ho fatto nella vita in molteplici settori fra cui l'imprenditoria, lo sport e la politica, un evidente pregiudizio nei miei confronti e ben mi fa comprendere quale sarà anche l'esito finale di questo ingiusto processo. Non posso quindi accettare tale decisione, che è lesiva della mia storia e della mia onorabilità", avverte l'ex premier. "Si proceda, dunque, in mia assenza alla celebrazione di un processo, che neppure sarebbe dovuto iniziare, nella consapevolezza che anche successivamente verrà riconosciuta la assoluta correttezza del mio comportamento e sarò assolto da ogni accusa", conclude nella dichiarazione scritta nella villa di Arcore.

Una scelta presa nonostante le condizioni non perfette di salute e che per il difensore Federico Cecconi "rischia di costituire un grave vulnus per la sua difesa, in un momento particolarmente delicato del processo, pur continuandosi a confidare nel sereno accertamento dei fatti e in una rapida assoluzione del presidente Berlusconi da ogni imputazione". Le reazioni politiche non tardano e Forza Italia si è schiarata compatta accanto al suo leader, definendo nella maggior parte degli interventi "fuori da ogni logica" la scelta dei togati milanesi.

La decisione del Cav ha risvolti immediati. Il tribunale di Milano è pronto a fissare a breve una nuova data del processo che vede imputato Berlusconi con altre 28 persone, tra cui molte 'olgettine' accusate anche di falsa testimonianza. Dopo la dichiarazione dell'ex premier sono stati annullati gli accertamenti peritali – che sarebbero dovuti iniziare lunedì prossimo -, e i giudici sono a lavoro per stabilire quando si tornerà in aula (era stato dato tempo fino al 5 novembre agli esperti per stabilire le sue condizioni di salute) per far ripartire il processo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli