Ruby ter, difesa Berlusconi ottiene rinvio per motivi di salute

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Rinvio per motivi di salute di Silvio Berlusconi del processo Ruby ter, che a Milano vede imputato l’ex presidente del Consiglio. La difesa di Berlusconi, recentemente guarito dal Covid-19, ha presentato una richiesta di rinvio di almeno venti giorni, accolta dai giudici della settima sezione penale presieduta da Marco Tremolada. La prossima udienza è stata fissata il 16 novembre nei padiglioni della Fiera di Milano. Tremolada, accogliendo la richiesta della difesa e sospendendo i termini della prescrizione, ha spiegato che questa "si fonda su condizioni di salute documentate" dell’imputato, che "è stata presentata per la prima volta e merita attenzione da parte del Tribunale, anche tenuto conto della prospettazione della risoluzione dei problemi salute" di Berlusconi nei tempi indicati dalla difesa.