Ruby ter, legale Berlusconi: processo prosegue come da programma

featured 1650703
featured 1650703

Milano, 21 set. (askanews) – “Questo era il programma che si era convenuto”. Così l’avvocato Federico Cecconi, difensore di Silvio Berlusconi nel processo Ruby ter, spiega perchè non è stata presentata alcuna richiesta di rinvio per legittimo impedimento del leader di Forza Italia, imputato per corruzione in atti giudiziari e candidato al Senato, nonostante gli impegni della campagna elettorale in vista delle elezioni di domenica 25 settembre.

“Il processo Ruby ter va avanti perchè già a fine luglio avevamo preso accordi in questo senso con il Tribunale, considerato che non veniva svolta, visto che siamo in una fase successiva, alcuna istruttoria dibattimentale. E quindi a fronte degli accordi di programmazione delle udienze e della calendarizzazione che già si era cristallizzata, per un discorso di correttezza che avevano già all’epoca smarcato, abbiamo rispettato questo tipo di indicazione”, ha evidenziato ancora l’avvocato Cecconi.