Rugby: Ardie Savea (All Blacks), 'sottovalutiamo azzurri e sarà un lungo pomeriggio'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 nov. – (Adnkronos) – Il flanker degli All Blacks Ardie Savea non ha dimenticato la sfida dell’Olimpico del 2018, ultimo confronto diretto con gli Azzurri prima dello 0-0 a tavolino della RWC 2019. Il terza linea degli Hurricanes e della Nuova Zelanda, cinquantasei apparizioni con la maglia nera, ha ricordato la gara del 2018 contro gli Azzurri a Roma nel primo incontro con la stampa dopo lo sbarco dei tre volti Campioni del Mondo nella Capitale.

Nonostante la Nuova Zelanda sia, insieme a Inghilterra e Australia, una delle tre Nazionali Tier 1 a non essere mai stata battuta dall’Italia, Savea ha ricordato ai media le difficoltà incontrare in particolare proprio in terza line contro gli Azzurri, raccomandando dall’alto della propria esperienza di non concedere sconti al pack italiano, al debutto sotto la gestione di Kieran Crowley: “Se sottovalutiamo l’Italia sarà un lungo pomeriggio per noi. Conosciamo quale sia la loro fisicità, e ricordo chiaramente che l’ultima volta la loro terza linea ci ha messo in difficoltà ed ha finito per dominarci. Non prendiamo questa gara alla leggera” ha detto Savea.

Con la netta vittoria colta in Galles gli All Blacks sono tornati al primo posto del ranking World Rugby, scavalcando il Sudafrica Campione del Mondo in carica, e sono ampiamente favoriti per la loro quarta uscita di sempre sul prato dell’Olimpico: “Contro il Galles volevamo concentrarci sulle sulle basi del nostro gioco e credo che siamo riusciti nell’intento. Concediamo ancora qualche punizione evitabile, ma è qualcosa che possiamo gestire. I giovani stanno facendo molto bene, si allenano seriamente e stanno imparando: qualcosa che poi ha riscontro sul campo da gioco”. Stamattina gli All Blacks si sono allenati al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma in preparazione al test delle Autumn Nations Series di sabato: giovedì alle ore 12 italiane è previsto l’annuncio del XV neozelandese da parte del capo allenatore Ian Foster.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli