Rugby: Coppa del Mondo, le 32 azzurre convocate

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. – (Adnkronos) – Andrea Di Giandomenico, Capo Allenatore della Nazionale femminile di Rugby, ha annunciato oggi durante la conferenza stampa presso la Sala Stampa dello Stadio Olimpico la lista delle 32 atlete convocate per la Rugby World Cup 2021, in programma in Nuova Zelanda dall’otto ottobre al dodici novembre. La scelta è maturata a seguito di un’intensa estate di preparazione e di tre test match di avvicinamento alla rassegna iridata, contro Canada (24 luglio, Starlight Stadium – Langford, 34-24) e Francia (3 settembre, Stade des Arboras – Nizza, 21-0; 9 settembre, Stadio del Rugby – Biella, 26-19).

La rosa selezionata dal Capo Allenatore, per la seconda volta alla guida dello staff tecnico che volerà al Mondiale, si compone di diciotto avanti e quattordici trequarti; delle trentadue atlete scelte, venticinque militano nel campionato nazionale, quattro in quello francese e tre nella massima divisione inglese. "Siamo molto soddisfatti della preparazione svolta in avvicinamento alla Coppa del Mondo: il grandissimo impegno da parte di tutte le atlete e dello staff ci permette di essere oggi, alla vigilia della partenza, consapevoli delle nostre potenzialità e fiduciosi di poter affrontare la rassegna con la dovuta preparazione. Abbiamo una rosa bilanciata in tutti i reparti, ottime competenze e possibili varianti. Il campo, come sempre, darà il suo responso; noi, non vediamo l'ora di metterci in gioco", ha dichiarato Di Giandomenico.

Elisa Giordano (56 caps) è stata nominata Capitano, ricevendo i gradi da Manuela Furlan, infortunatasi in occasione del primo test match con la Francia (trauma distorsivo del ginocchio destro). Furlan (88 caps) prenderà parte alla spedizione a seguito di una valutazione positiva da parte dello staff medico circa un suo possibile recupero funzionale tale da consentire la discesa in campo nel corso della competizione: "Siamo molto dispiaciuti per l'infortunio occorso a Manuela -spiega il Capo Allenatore- passato il primo momento di reazione emotiva, abbiamo proceduto ad ulteriori esami e valutazioni. C'è una possibilità, ovviamente da valutare giorno per giorno, che Manuela possa scendere in campo nel corso del Torneo: questo ci ha portato, insieme alla volontà dell'atleta, a decidere di percorrere questa via. Consapevoli che ci sarà del lavoro duro da fare e dell’esito non scontato, siamo sicuri del contributo positivo che Manuela darà alla spedizione". Melissa Bettoni (72 caps) e Michela Sillari (70 caps) sono i vice capitani prescelti.

Sara Barattin, atleta italiana con il maggior numero di presenze Azzurre (107) e Capitana in occasione della spedizione mondiale in Irlanda nel 2017, prenderà parte al suo secondo Mondiale. Insieme a lei, bissano la partecipazione alla Coppa del Mondo anche Arrighetti, Bettoni, Fedrighi, Furlan, Gai, Giordano, Rigoni, Sillari, Stefan, Locatelli, Madia, Magatti e Tounesi; Sofia Rolfi (Rugby Colorno) è l’unica esordiente assoluta in partenza con il gruppo. Michela Tondinelli, assistente allenatore, parteciperà alla sua prima rassegna iridata ricoprendo un ruolo tecnico, dopo tre appuntamenti come giocatrice e 13 presenze nella manifestazione. L’Italia, quinta nel ranking mondiale, partirà giovedì 22 settembre per Auckland, prima tappa della preparazione agli incontri del girone B in programma con Canada (9 ottobre), USA (16 ottobre) e Giappone (23 ottobre); gli incontri saranno trasmessi in diretta in simulcast su Rai 2 e Sky Sport.

Queste le 32 atlete convocate. Piloni: Francesca Barro, Lucia Gai, Gaia Maris, Michela Merlo, Sara Seye, Emanuele Stecca, Silvia Turani. Tallonatori: Melissa Bettoni, Vittoria Vecchini. Seconde linee: Giordana Duca, Valeria Fedrighi, Isabella Locatelli, Sara Tounesi. Terze linee: Ilaria Arrighetti, Giada Franco, Elisa Giordano (C), Francesca Sgorbini, Beatrice Veronese. Mediani di Mischia: Sara Barattin, Sofia Stefan. Mediani di apertura: Veronica Madia, Emma Stevanin. Centri Beatrice Capomaggi, Alyssa D'Incà, Beatrice Rigoni, Michella Sillari. Ali/estremi: Manuela Furlan, Francesca Granzoto, Maria Magatti, Aura Muzzo, Vittoria Ostuni Minuzzi, Sofia Rolfi.