Rugby: Italia-All Blacks, l’omaggio agli azzurri di Tokyo 2020

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 nov. (Adnkronos) – Seicentoventitrè giorni. Tanto a lungo è durato il distacco tra la Nazionale Italiana Rugby ed i suoi appassionati imposto dalla pandemia. Sabato 6 novembre alle ore 14, venti mesi dopo la partita interna contro la Scozia nel Sei Nazioni, l’Olimpico di Roma tornerà ad essere la casa degli Azzurri dell’Italrugby per la sfida simbolo dell’autunno internazionale, quella contro gli All Blacks tre volte campioni del mondo. Nell’occasione, la casa dello sport italiano ed il pubblico sugli spalti avranno l’opportunità di salutare e rendere omaggio ad alcuni dei protagonisti della straordinaria estate azzurra a cinque cerchi prima del calcio d’inizio di Italia-Nuova Zelanda.

Tredici medagliati delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e quattro delle Paralimpiadi giapponesi saranno in tribuna sabato pomeriggio per ispirare e far sentire il sostegno di Italia Team per i colleghi dell’Italrugby. Tra loro alcuni appassionati di lungo corso come il pesista Nino Pizzolato, che con gli Azzurri della palla ovale ha a lungo condiviso i ritiri al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma, ma anche dei debuttanti assoluti sugli spalti dell’Olimpico come Eseosa Desalu, una delle quattro frecce tricolori della 4×100 medaglia d’oro a Tokyo e il plurimedagliato Stefano Raimondi, vincitore di un oro, quattro argenti e due bronzi paralimpici.

Le medaglie di Tokyo 2020 presenti sabato a Italia v Nuova Zelanda: Giochi Olimpici – Eseosa Desalu – oro 4x100m (atletica), Luca Curatoli – argento sciabola femminile a squadre (scherma), Manuel Frigo – argento 4×100 maschile stile libero (nuoto), Manfredi Rizza – argento K1 200m (canoa), Alberta Santuccio – bronzo spada femminile a squadre (scherma), Martina Batini – bronzo fioretto femminile a squadre (scherma), Nino Pizzolato – bronzo 81kg (sollevamento pesi), Matteo Castaldo – bronzo quattro senza (Canottaggio), Maria Centracchio – bronzo -63kg (Judo), Odette Juffrida – bronzo 52kg (Judo), Viviana Bottaro – bronzo kata (Karate), Lucilla Boari – bronzo (tiro con l’arco), Manfredi Rizza – argento K1 200m (canoa). Giochi Paralimpici – Stefano Raimondi – 1 oro, 4 argenti, 2 bronzi SB9/S10/SM10 (nuoto), Alessia Scortechini – oro 4×100 stile libero 34 punti (nuoto), Monica Contraffatto – bronzo 100m T63 (Atletica), Riccardo Menciotti – bronzo 100m 4x100m mista (nuoto).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli