Rugby: Italia, scelto il XV per la sfida con l'Australia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 10 nov. (Adnkronos) – Kieran Crowley, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby Maschile, ha ufficializzato la formazione che affronterà l’Australia sabato 12 novembre alle 14 allo Stadio Franchi di Firenze, secondo Test Match delle Autumn Nations Series per l’Italia che sarà trasmesso in diretta su TV8 e Sky Sport Arena. Sarà il confronto numero 21 tra le due squadre, il tredicesimo in Italia e il terzo a Firenze a distanza di quasi dieci anni esatti dall’ultimo confronto allo stadio Franchi con i Wallabies che superarono l’Italia 22-19. Quattro i cambi nel XV titolare rispetto alla gara vinta contro Samoa 49-17 allo Stadio Plebiscito di Padova sabato 5 novembre. Triangolo allargato inedito formato da Capuozzo – al rientro dal primo minuto – Bruno e Ioane, autori entrambi di due mete a testa contro Samoa all’esordio nelle Autumn Nations Series. Confermata la coppia di centri formata da Brex e Morisi, mentre le chiavi della mediana saranno affidate nuovamente a Garbisi e Varney, quest’ultimo nominato player of the match contro Samoa.

In terza linea conferma per Lorenzo Cannone con la maglia numero otto e per capitan Lamaro, mentre rientra nella formazione titolare Sebastian Negri che ha saltato per infortunio il Tour Estivo. In seconda linea insieme a Federico Ruzza ci sarà Niccolò Cannone: a distanza di 11 anni dall’ultima volta (Irlanda-Italia nella Rugby World Cup 2011, 2 ottobre) ci sarà nuovamente una coppia di fratelli che scenderà in campo dal primo minuto. In prima linea, insieme a Fischetti e Ferrari, si rivede dal primo minuto Lucchesi. Pronti a subentrare dalla panchina Nicotera, Nemer, Ceccarelli, Sisi, Halafihi, Alessandro Garbisi, Allan e Menoncello. Arbitrerà il match il fischietto neozelandese Brandon Pickerill.

“Siamo partiti con il piede giusto contro Samoa, ma adesso quella partita fa parte del passato e noi pensiamo al presente. Affronteremo una squadra di livello, come l’Australia. Abbiamo lavorato al meglio in settimana: giocando al massimo del nostro potenziale possiamo mettere in difficoltà i nostri avversari”, ha dichiarato Kieran Crowley.