**Rugby: Marco Amelia, 'amo la sua cultura sportiva, esempio per tanti sport'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 nov. – (Adnkronos) – "Del rugby amo in particolare la grande cultura sportiva che è alla base di questo sport. Il rispetto che c'è tra giocatori e tifosi, un insegnamento per tanti altri sport". Così all'Adnkronos Marco Amelia, campione del mondo 2006 con la nazionale azzurra di calcio e grande appassionato di rugby. "Essendo di Frascati, grande piazza di rugby, per me è stato naturale avvicinarmi a questo sport. Ammiro tanto anche il senso di forza e l'atleticità che esprimono i giocatori in campo", aggiunge l'ex portiere e attuale allenatore del Prato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli