Rummenigge: 'Il Bayern non entrerà. Agnelli non mi risponde al telefono. Inter? Grandi problemi finanziari...'

·1 minuto per la lettura

Karl-Heinz Rummenigge, presidente del Bayern Monaco, spiega al Corriere della Sera la posizione dei bavaresi nei confronti della Superlega: "Volevo parlare con Agnelli ma non sono riuscito a trovarlo al telefono. Non so le sue motivazioni e non voglio criticarlo senza saperle. Forse c'è una motivazione che non conosco".

SULL'INTER - "Inter? Si dice che abbiano grandi problemi finanziari. L'incasso potenziale sembra enorme ma non so se alla lunga i problemi saranno risolti. Io non ci credo. Non si può incassare sempre di più per compensare le spese":

SULLA SUPERLEGA - "Non siamo dentro perché non vogliamo farne parte. Siamo contenti di giocare in Bundesliga, un business “pane e burro”, come dicono gli inglesi. Siamo contenti di fare la Champions e non dimentichiamo la responsabilità verso i nostri tifosi, che sono generalmente contro una riforma del genere. E sentiamo anche la responsabilità verso il calcio in generale”.