Rush finale tra Genova e Glasgow per Capitale europea sport.. -2-

Fos

Genova, 4 ott. (askanews) - "Genova è bella, ha impianti all'altezza e istituzioni pronte - sottolinea l'assessore regionale allo Sport, Ilaria Cavo - crediamo possa essere convincente per una commissione che dovrà valutare a chi assegnare l'ambito riconoscimento. Per questo siamo pronti ad affiancare il Comune nel sostegno a questa candidatura, sia dal punto di vista istituzionale che organizzativo. Gli impianti che mostreremo alla delegazione, insieme alle bellezze di Genova, siamo certi potranno rappresentare un valore aggiunto".

Quest'anno sarà la città di Budapest, la Capitale europea dello Sport, a cui seguirà nel 2020 Malaga in Spagna, nel 2021 Lisbona in Portogallo e nel 2022 l'Aja in Olanda. La comunicazione del vincitore è fissata il 4 novembre al Foro Italico a Roma e il 10 dicembre è prevista la premiazione ufficiale.