I russi prendono il centro di Severodonetsk, la guerra a una svolta?

Kiev riconosce di aver perso il centro di Severodonetsk,. Dopo settimane di duri combattimenti, i russi hanno avuto la meglio sulla controparte anche se non sono riusciti a cacciare interamente dalla città i militari ucraini.

Circa 500 civili hanno trovato rifugio in una fabbrica chimica.

La superiorità dell'artiglieria russa è innegabile e modeste sono le vittorie ucraine.

Dalla Regione di Luhansk, di cui Severodonetsk è il capoluogo amministrativo, è arrivata la conferma della circostanza, ribadita in conferenza stampa dal portavoce del ministero russo della Difesa,  Igor Konashenkov.

Il crollo di un ponte che collega Severodonestsk alla città di Lyssychansk ha di fatto bloccato la ritirato ucraina a detta degli stessi separatisti filorussi, e comunque dopo la disfatta militare ucraina, i russi hanno proceduto a distruggere armi pesanti in dotazione all'esercito di Kiev.

Sarebbe stato un proiettile in già in era sovietica poi quello a colpire un mercato di Donetsk, i separatisti filo russi parlano di 3 morti e accusano gli ucraini dell'attacco.

Il Donbass resta l'obiettivo prioritario di Mosca ma anche nella regione settentrionale di Chernigiv nelle ultime ore ci sono stati almeno tre attacchi. Anche alla luce di ciò, Kiev continua a chiedere nuovi emoderni armamenti all'Occidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli