Russia: "600 soldati ucraini uccisi a Kramatorsk". Kiev smentisce: "Nessuna vittima""

Finita alla mezzanotte dell'8 gennaio una tregua che vera tregua non è stata, i bombardamenti nella guerra Russia-Ucraina sono ripresi, incessanti. A farne le spese, già dalle prime ore di domenica mattina, la città di Kramatorsk