Russia allestisce base militare nel nordest della Siria -3-

Fco

Roma, 14 nov. (askanews) - Locazioni analoghe sono state concesse da Damasco a Mosca per le sue due principali installazioni militari in Siria: l'aeroporto di Heimim e la base navale di Tartous nella regione di Latakia, feudo di Assad, nella parte occidentale del Paese. A livello di mezzi, la base di Qamichli è lungi dal competere con queste ultimi due.

Heimim ospita decine di velivoli ed elicotteri protetti in hangar sicuri dai numerosi attacchi ribelli con i droni. Anche i sistemi antiaerei S-400 a lungo raggio - che sono finiti sotto la lente di ingrandimento dei media da quando la Turchia, membro Nato, ha deciso di acquistarli - sono impiegati. Per quanto riguarda Tartous, questo porto militare ospita diversi lanciamissili russi, tra cui sottomarini, e navi da trasporto che effettuano forniture tra Sebastopoli e la Siria. Il posto è protetto dai sistemi S-300, un po' meno moderni degli S-400.