**Russia: arrestate portavoce Navalny e alleata Sobol**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 21 apr. (Adnkronos) – La polizia russa ha fatto irruzione negli uffici di San Pietroburgo dell'oppositore del Cremlino Alexei Navalny e ha arrestato la sua alleata Lyubov Sobol, giurista della Fondazione anti corruzione, e la portavoce Kira Yarmish. Lo rende noto l'osservatore indipendente Ovd-Info, spiegando che la polizia ha condotto raid in varie località della Russia ed effettuato diversi arresti prima delle manifestazioni pro Navalny in programma per oggi.