Russia, arrestato aggressore presidente commissione elettorale -2-

Cgi

Roma, 7 set. (askanews) - Secondo quanto riferito, l'uomo è nato nel 1983, nato in una repubblica dell'Asia centrale. Nel prossimo futuro verrà consegnato alle autorità inquirenti.

Il servizio stampa della CEC ha affermato che il suo stato psicofisico le consentirà comunque di partecipare a eventi pubblici. Il capo del Consiglio presidenziale per i diritti umani (HRC), Mikhail Fedotov, ha definito l'attacco alla Pamfilova un crimine molto grave, rilevando la necessità di sollevare la questione di una guardia armata.