Russia, auto precipita in voragine con acqua bollente: morti ustionati

Russia, auto inghiottita da voragine

È davvero terribile quanto successo a Penza, in Russia, città situata a circa 700 km a sud di Mosca. Due persone sono morte dopo che l’auto su cui si trovano a bordo è stata inghiottita da una voragine.

Auto precipita in voragine con acqua bollente

La polizia della città russa Penza sta conducendo le opportune indagini in merito ad un incidente stradale che lunedì mattina ha causato la morte di due uomini. In base a quanto si evince dalla stampa estera, sembra che i due uomini si trovassero a bordo di una Lada, quando si è aperta sotto di loro una voragine che ha letteralmente inghiottito il mezzo di trasporto. L’auto, dopo essere stata risucchiata dal terreno, ha rotto una conduttura di acqua bollente che ha inondato i due uomini a bordo. Purtroppo i due non sono riusciti ad uscire dall’abitacolo e sono morti ustionati dall’acqua bollente esplosa dal tubo d’acqua caldo rotto. In base alle prime ricostruzioni sulla vicenda, infatti, sembra che a provocare il crollo dell’asfalto possa essere stata la conduttura al cui interno passava dell’acqua forse troppo calda.

Le vittime di questo tragico incidente avevano appena parcheggiato, quando il mezzo è stato inghiottito dal terreno. Come raccontato da una giornalista del sito locale Vzglyad, infatti: “Un’altra macchina si era fermata nello stesso punto pochi minuti prima dell’incidente. L’autista aveva notato che dal terreno iniziava ad uscire vapore e se n’è andato via rapidamente. I due uomini hanno parcheggiato e non si sono accorti di nulla. L’asfalto è crollato proprio sotto di loro”.