Russia: autobus precipita in un fiume in Siberia: 19 morti

Ihr

Roma, 1 dic. (askanews) - Un autobus con circa 40 passeggeri a bordo è precipitato in un fiume ghiacciato nella regione siberiana di Zabaikalsk, provocando la morte di 19 persone e il ferimento di altre 21. Lo ha annunciato il governo regionale.

"L'autobus è caduto da un ponte sul fiume Kouenga", secondo un comunicato delle autorità.

Una ruota anteriore del veicolo, che collegava due città siberiane e trasportava 43 passeggeri, è esplosa sul ponte, secondo la polizia stradale locale citata dall'agenzia di stampa Ria Novosti.

I soccorritori sono ancora impegnati ad estrarre i passeggeri dal veicolo rovesciato. Più di 70 uomini sono stati inviati sul luogo dell'incidente, secondo la sezione locale del ministero russo per le Situazioni di emergenza.