Russia, avviato nuovo procedimento penale contro Navalny

Alexei Navalny, leader dell'opposizione russa, su uno schermo durante il suo processo a Mosca

(Reuters) - Alexei Navalny, oppositore del Cremlino già detenuto, ha detto di essere stato accusato in un nuovo procedimento penale e di rischiare fino a 15 anni di carcere se ritenuto colpevole.

In un post su Instagram, Navalny ha detto di essere stato accusato di aver creato un'organizzazione estremista e di incitamento all'odio nei confronti delle autorità. L'accusa si aggiunge alla condanna a nove anni che gli è stata inflitta a marzo per frode e oltraggio alla corte, prima della quale stava già scontando una pena a 2 anni e mezzo.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli