Russia: aziende dovranno trasferire allo Stato dati personali senza consenso

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 12 lug. (Adnkronos) – Le aziende russe dovranno, su richiesta, trasferire allo Stato le informazioni personali dei cittadini. Lo prevede un disegno di legge sulla circolazione dei dati personali del ministero russo per il Digitale. Per farlo, non sarà richiesto il consenso della persona e, una volta svincolati, i dati saranno accessibili ad altri dipartimenti e sviluppatori russi di sistemi di intelligenza artificiale.

Dal canto loro, scrive il media russo Kommersant, le aziende si oppongono al trasferimento gratuito dei dati dei clienti alle autorità e gli esperti parlano di rischi per la sicurezza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli