Russia-Bielorussia, Lukashenko a Putin: integrazione entro dicembre

Fco

Roma, 18 lug. (askanews) - Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha suggerito al presidente russo Vladimir Putin di risolvere tutti i problemi nelle relazioni bilaterali e preparare la strategia di integrazione dei Paesi entro l'8 dicembre.

I Paesi hanno firmato il trattato sulla creazione di uno Stato dell'Unione di Russia e Bielorussia l'8 dicembre 1999. "Vorrei fare un'offerta, penso che Vladimir Vladimirovich [Putin] la sosterrà. Dicembre segnerà il ventesimo anniversario della firma del nostro trattato di unione, credo sia ovvio che non ci dovrebbero essere problemi dopo questa data. Abbiamo effettuato pressioni per un po'. Cosa diremo al ventesimo anniversario? Non avremo nulla da dire se non elimineremo tutti i problemi esistenti e se non firmeremo un programma che determini la strategia per ulteriori azioni", ha detto Lukashenko.

"Suggerisco di rimuovere tutte le questioni entro questa data e di approvare il programma al Consiglio di Stato Supremo (la massima autorità dello Stato dell'Unione)", ha sottolineato Lukashenko.