Russia, Comitato Madri soldati chiede chiarezza su alleato Navalny -2-

Fco

Roma, 27 dic. (askanews) -

La donna, che ha parlato esplicitamente di "sequestro", ha annunciato di aver scritto alla procura di Mosca affinchè sia verificato l'arruolamento di Shaveddinov - del quale era stata respinta la richiesta di esonero - e sia fatta luce sull'accaduto.

Navalny, considerato il leader dell'opposizione al presidente russo Vladimir Putin, aveva definito il 23enne, "privato ingiustamente della sua libertà", un "prigioniero politico".