Russia, Cremlino: "giustificata" mano dura delle forze dell'ordine -2-

Orm

Roma, 13 ago. (askanews) - Dal mese di luglio, migliaia di persone si sono riunite nel fine settimana a Mosca per protestare contro l'esclusione dei candidati dell'opposizione alle municipali di settembre. Centinaia di persone sono state fermate, spesso trascinate via a forza dagli agenti in assetto anti-sommossa, e i leader della contestazione sono agli arresti.

Peskov ha detto di non concordare "con coloro che qualificano quello che sta avvenendo come crisi politica" e ha sostenuto che simili azioni di protesta sono cosa comune a molti Paesi europei e del mondo.