Russia critica Paesi europei su Trattato nucleare iraniano

Mgi

Roma, 14 gen. (askanews) - La Russia ha criticato "gli atti irriflessivi" e la decisione "profondamente deludente" dei Paesi europei firmatari del Trattato di Vienna sul nucleare, che hanno deciso di attivare il processo di risoluzione delle divergenze previsto dall'accordo internazionale, accusando l'Iran di aver violato i propri obblighi.

"Non posiamo escludere che gli atti irriflessivi degli europei possano condurre ad un nuovo aumento delle tensioni attorno al trattato sul nucleare iraniano, impedendone l'applicazione nel quadro inizialmente previsto", si legge in un comunicato del Ministero degli Esteri russo.