Russia, diplomatici e militari parteciperanno a trattative sicurezza con Usa a gennaio

·1 minuto per la lettura
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov a Mosca

MOSCA (Reuters) - I diplomatici e i funzionari russi parteciperanno alle trattative con gli Stati Uniti a gennaio su diverse garanzie di sicurezza richieste a Washington da Mosca.

Lo ha affermato Sergei Lavrov, ministro degli Esteri russo.

Le dichiarazioni di Lavrov giungono da un'intervista trasmessa in diretta sul sito web del ministero.

Lavrov ha aggiunto che le trattative avranno luogo immediatamente dopo le festività russe del Capodanno. Il primo giorno feriale ufficiale per la Russia nel 2022 è il 10 gennaio.

Ieri la Russia ha detto di aver ricevuto e che sta valutando una seconda proposta Nato per intavolare il 12 gennaio trattative sui timori di sicurezza di Mosca.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli