Russia, dopo incidente base militare radiazioni 20 volte oltre norma -2-

Orm

Roma, 9 ago. (askanews) - Ieri è giunta notizia di un'esplosione in una base militare di Severodvinsk, nella regione di Arkahngelsk: sarebbe scoppiato il motore di un sottomarino a propulsione nucleare, con conseguente incendio. Le autorità hanno parlato di un breve innalzamento dei livelli di radiazioni nella base dove stazionano sottomarini nucleari, ma hanno assicurato che poi si è tornati velocemente alla normalità. I dati citati da Greenpeace sono stati forniti dalla filiale locale del ministero per le Situazioni di emergenza.