Russia, esplosioni in deposito militare in Siberia: 7 feriti

Fco

Roma, 5 ago. (askanews) - Sette persone sono rimaste ferite e centinaia sono state sgomberate a seguito delle esplosioni provocate da un incendio in un deposito di munizioni militari in Siberia. Lo hanno indicato le autorità locali.

Le esplosioni, provocate da un incendio di origine ignota, sono avvenute nel deposito di munizioni di un reparto militare che si trova nei pressi del villaggio di Kamenka, ha precisato il comunicato pubblicato sul sito ufficiale del governatore della regione di Krasnoiarsk, Alexandre Ouss.

Centinaia di abitanti delle località che si trovano nelle vicinanze sono in procinto di essere sgomberati, ha dichiarato Ouss, che si è recato sul posto. Secondo i medici, sette persone sono rimaste ferite a seguito delle deflagrazioni e due di loro sono state ricoverate in ospedale.