Russia, espulso un diplomatico italiano: l'annuncio della Farnesina

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Russia, espulso un diplomatico italiano: l'annuncio della Farnesina(Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)
Russia, espulso un diplomatico italiano: l'annuncio della Farnesina(Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

La Farnesina ha annunciato in una nota l'espulsione di un diplomatico italiano dalla Russia. L'Italia, in precedenza, aveva deciso di espellere due diplomatici russi per il caso di spionaggio in cui è stato coinvolto l'ufficiale di Marina, Walter Biot.

"Abbiamo appreso con profondo rammarico della decisione della Federazione Russa di espellere l'Addetto navale aggiunto dell'Ambasciata d'Italia a Mosca con un preavviso di 24 ore - si legge nella nota ufficiale diffusa dalla Farnesina -. Consideriamo la decisione infondata e ingiusta perché in ritorsione ad una legittima misura presa dalle Autorità italiane a difesa della propria sicurezza".

GUARDA ANCHE - Chi è Walter Biot

Secondo quanto riporta il ministero degli Esteri russo, "il 26 aprile l'ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano è stato invitato al ministero degli Esteri russo, dove gli è stata consegnata una nota del ministero relativa alla dichiarazione di persona non grata dell'assistente dell'addetto per la difesa e addetto alla Marina e all'Esercito dell'ambasciata della Repubblica Italiana nella Federazione Russa C. Pacifici in risposta alle misure ostili e infondate delle autorità italiane nei confronti dell'ufficio dell'addetto alla Difesa presso l'ambasciata russa a Roma".

"Al funzionario - si legge ancora nella nota del dicastero russo - è stato ordinato di lasciare il territorio della Federazione Russa entro 24 ore".

GUARDA ANCHE - Russia, sciatori in costume e bikini sfidano il gelo