Russia: "G20 si occupi di minacce reali, non immaginarie"

(Adnkronos) - "La parte russa considera di fondamentale importanza che il G20 concentri i suoi sforzi su minacce reali, piuttosto che immaginarie" e "respinge categoricamente la politicizzazione" dell'evento che si tiene da martedì a Bali, in Indonesia. Lo ha affermato il ministero degli Esteri di Mosca in una nota in cui si critica "l'isolamento di singoli partecipanti con false accuse".

Il governo russo, prosegue la nota, è "convinto" che il G20 debba occuparsi dei problemi socio-economici del Blocco e che è sbagliato - come fanno molti Paesi - allargare la sua agenda a temi che riguardano la pace e la sicurezza. "Questa - sostiene Mosca - è un'intrusione diretta nelle prerogative del Consiglio di Sicurezza dell'Onu" che "mina l'atmosfera di fiducia e cooperazione" all'interno del G20.