Russia, idea di visti speciali a stranieri per essere vaccinati è stata ventilata

·1 minuto per la lettura
Dimitri Peskov, portavoce del Cremlino

MOSCA (Reuters) - Dimitri Peskov, portavoce del Cremlino, ha detto che l'idea di rilasciare visti speciali per permettere agli stranieri di vaccinarsi contro il Covid-19 in Russia è stata sollevata nei circoli governativi, ma non è ancora stata presa una decisione in merito.

La scorsa settimana, il presidente Vladimir Putin ha reso noto che 4,3 milioni di russi avevano fino ad allora ricevuto due dosi di vaccino contro il Covid-19 e che Mosca intendeva aumentare la produzione per l'utilizzo in Russia.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)