Russia: Il Foglio, 'cadaveri Mariupol ricoperti da cemento, culture diverse? Siamo d'accordo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 set. (Adnkronos) – "I resoconti dalla guerra ucraina hanno segnalato la presenza dei cadaveri dei soldati russi lasciati dall’esercito dietro di sé in fase di ritiro, così come di cadaveri ucraini lasciati per le strade con ordigni esplosivi addosso per colpire chi, rispettosamente e dolorosamente, vi si avvicinasse per darne sepoltura. Così come i resoconti da Mariupol dicono che i corpi delle vittime dell’attacco russo al teatro della città ucraina non sono stati recuperati e ora, nella ricostruzione avviata dalle forze russe che occupano Mariupol, vengono ricoperti dal cemento. Culture diverse? Se è questo il rispetto russo nei confronti della morte, sì, questa volta siamo d’accordo". Così in uno stralcio della risposta che domani Il Foglio pubblicherà in replica all'ambasciata russa a Roma che ha criticato la vignetta di Makkox riportata sul quotidiano e riguardante la morte del presidente della Lukoil Ravil Maganov.