Russia: incendi nella regione di Rjazan. Fumo e smog arrivano a Mosca

Si combatte contro il fumo, provocato dagli incendi boschivi, nella regione di Rjazan, a 200 chilometri da Mosca. Quasi 20.000 ettari di terreno sono stati distrutti dalle fiamme, oltre 7.000 persone e 17 aerei sono stati coinvolti nella battaglia contro il fuoco. Circa 24.000 tonnellate di acqua sono già state scaricate sugli incendi.

Il primo incendio è scoppiato il 7 agosto, dieci giorni dopo l'odore di bruciato e l'inquinamento causati dai roghi sono arrivati fino alla capitale e in altre città. Secondo i meteorologi, la situazione nella regione dotrebbe migliorare lunedì.