Russia, incendio in laboratorio con virus mortali: nessun rischio

Bea

Roma, 17 set. (askanews) - Un importante centro di ricerca russo che studia virus mortali quali quello dell'Ebola e l'HIV ha affermato che non c'è rischio di contaminazione biologico a seguit do un 'esplosione di un incendio in uno dei suoi fabbricati. Le fiamme sono scoppiate a seguito dell'esplosione di una bombola di gas in occasione di lavori di ristrutturazione presso il centro Vektor di Koltsovo, cittadina nei pressi di Novosibirsk in Siberia. Una persona è rimasta ustionata ed è in terapia intensiva, si legge in uan nota del centro Vektor, che durante la guerra fredda lavorava sulle armi batteriologiche.

La struttura è nata nel 1974 come istituto di ricerca sui vaccini e su "difese contro le armi biologiche e batteriologiche" rifesice interfax, ripresa dalla Bbc. (Segue)