Russia, Kirill: "Morire in guerra lava tutti i peccati"

(Adnkronos) - Il Patriarca di Mosca Kirill è tornato a incoraggiare i fedeli ad arruolarsi. "La Chiesa prega perché questa guerra finisca il prima possibile - ha detto il Patriarca nella sua omelia domenicale -. Allo stesso tempo, siamo consapevoli che chi muore, adempiendo al proprio dovere militare, si sacrifica per gli altri. E quindi crediamo che questo sacrificio lavi via tutti i peccati che una persona ha commesso".