Russia, manifestazioni: prime condanne per violenze a polizia

Fco

Roma, 3 set. (askanews) - La giustizia russa ha inflitto le prime, pesanti condanne ad alcuni manifestanti per le "violenze" contro la polizia, alleggerendo le accuse portate contro altri dopo la serie di iniziative di protesta che ha scosso Mosca a metà luglio.

I tribunali russi hanno fatto "il bello e cattivo tempo" per tutta la giornata, a meno di una settimana dalle controverse elezioni locali e regionali, per le quali l'esclusione dei candidati dell'opposizione ha provocato la più grande protesta dal ritorno di Vladimir Putin al Cremlino nel 2012. (Segue)