Russia, medici Navalny: rischia morte, sospenda sciopero della fame

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 apr. (askanews) - I medici di Alexei Navalny hanno esortato l'oppositore russo a terminare immediatamente lo sciopero della fame che sta conducendo in carcere, avvertendolo che altrimenti potrebbe morire.

"Se lo sciopero della fame continua anche per un periodo di tempo minimo, purtroppo, semplicemente, presto non avremo nessuno da curare", hanno affermato in una nota.

I medici, a cui è stato negato l'accesso a Navalny, affermano che le loro conclusioni si basano sui risultati degli esami compiuti martedì scorso da Navalny. I test sono stati effettuati in un ospedale della città di Vladimir, ad est di Mosca.

I medici - che avevano curato il leader dell'opposizione prima che fosse imprigionato - avvertono che i problemi ai reni e al sistema nervoso di Navalny suggeriscono che potrebbe morire presto se lo sciopero della fame dovesse protrarsi ancora.

Secondo il team di esperti, che chiedono di avere accesso al paziente, Navalny dovrebbe "interrompere immediatamente lo sciopero della fame per preservare la tua vita e la tua salute".