Russia: "Niente petrolio a chi vorrà imporre tetto al prezzo"

(Adnkronos) - Il 'price cap' è una "assoluta assurdità" che rischia di "destabilizzare" il mercato petrolifero. Lo ha detto il vice premier russo Alexander Novak, citato dall'agenzia stampa Tass. La Russia cesserà di fornire petrolio e prodotti petroliferi ai Paesi che imporranno un tetto al prezzo del petrolio russo, ha detto Novak.