Russia non ha bisogno di nazionalizzazioni - Putin

Il presidente russo Vladimir Putin a Mosca

MOSCA (Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che la Russia non ha bisogno di nazionalizzare asset per far fronte alle conseguenze economiche delle sanzioni e del conflitto in Ucraina.

Putin ha anche affermato che è un "regalo" agli investitori e alle imprese locali il fatto che numerose aziende occidentali abbiano lasciato la Russia da quando Mosca ha inviato decine di migliaia di militari in Ucraina a febbraio.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)