Russia, Oms approva risoluzione: verso chiusura ufficio a Mosca

(Adnkronos) - L'Oms Europa ha approvato una risoluzione che potrebbe portare alla chiusura del suo ufficio a Mosca e la sospensione degli incontri in Russia. Una decisione adottata in risposta all'invasione russa dell'Ucraina mentre a Kiev è in visita il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.

La risoluzione, promossa da Ucraina e Unione Europea, è stata approvata nel corso di una sessione straordinaria dell'Oms Europa con 43 voti favorevoli, tre contrari (Russia, Bielorussia e Tagikistan) e due astenuti.

Si tratta, affermano i promotori della risoluzione, di un importante passo politico per isolare Mosca, tentando comunque di evitare qualsiasi impatto importante sul sistema sanitario russo. La risoluzione si riferiva a una "emergenza sanitaria" in Ucraina, in particolare alle vittime di massa e ai rischi di malattie croniche e infettive risultanti dalle azioni militari russe.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli