Russia, pagamenti in rubli per Eurobond - min. Finanze

Anton Siluanov, ministro delle Finanze russo, a Mosca

(Reuters) - La Russia pagherà in rubli i propri Eurobond, che potranno essere successivamente convertiti in valuta estera al tasso di cambio del giorno del pagamento.

Lo ha dichiarato Anton Siluanov, ministro delle Finanze della Russia.

Il mancato pagamento degli interessi ai creditori in valuta estera ha innescato il pagamento dell'assicurazione sul debito, spingendo Mosca a un passo dal primo default sui bond internazionali dalla rivoluzione bolscevica oltre un secolo fa.

Siluanov ha aggiunto che la Russia utilizzerà fino a 4.000 miliardi di rubli (71 miliardi di dollari) tratti dal fondo sovrano russo per ridurre il deficit di bilancio nel 2022 e potrebbe prendere in considerazione la possibilità di riavviare i prestiti sul mercato interno.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli