Russia, per Mosca è polizia ad essere stata picchiata in proteste

Cgi

Roma, 30 lug. (askanews) - Tre casi penali in connessione con le proteste del 27 luglio a Mosca. Le accuse sono relative a presunte violenze contro le forze di polizia. In realtà la manifestazione del 27 luglio ha mostrato un pesantissimo ritorno del pugno di ferro in piazza da parte della polizia stessa.

L'azione a sostegno di candidati indipendenti alla Duma della città di Mosca è stata accompagnata da scontri tra le forze dell'ordine e i manifestanti. Diverse persone colpite dalle forze di sicurezza sono state inviate all'ospedale. Ed è stato record per Mosca: 1373 persone sono state arrestate