Russia, presidente commissione elettorale aggredita prima del voto

Fth

Roma, 6 set. (askanews) - In Russia, la presidente della commissione elettorale, Ella Pamfilova, è stata aggredita nella notte da un uomo armato di una pistola elettrica che ha fatto irruzione nella sua casa di Mosca. Lo ha detto la polizia come riportato da media russi.

L'attacco è avvenuto poco prima delle elezioni locali di domenica, che hanno provocato massicce manifestazioni per denunciare l'esclusione di molti candidati dell'opposizone. La polizia ha descritto l'assalto alla 65enne Pamfilova, avvenuto in un villaggio fuori Mosca, come "un attacco armato", aggiungendo che l'aggressore "è entrato nella veranda della casa attraverso una finestra e "colpito" più volte la proprietaria con una pistola ad impulsi elettrici" prima di fuggire.(Segue)