Russia pronta a tagliare legami con Ue se adotterà gravi sanzioni

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov

MOSCA (Reuters) - Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha detto che Mosca è pronta a interrompere i legami con l'Unione europea se il blocco deciderà di punirla con pesanti sanzioni economiche.

È quanto emerge dagli estratti di un'intervista pubblicata sul sito web del ministero.

Le relazioni tra Russia e Occidente hanno risentito di nuove pressioni dopo l'arresto e l'incarcerazione dell'oppositore del Cremlino Alexei Navalny, episodio che ha alimentato le voci di possibili nuove sanzioni.

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))