Russia proroga detenzione americano accusato di spionaggio -2-

Mos

Roma, 24 dic. (askanews) - "Sono dodici mesi che Paul non sente la voce dei suoi parenti, dategli un po' di gioia per Natale e fategli chiamare casa", ha chiesto Bartle B. Gorman, l'incaricato d'affari americano alle autorità russe.

Whelan è detenuto in attesa di processo, la proroga dell'arresto è fino al 29 di marzo.