Russia: Putin grazia israelo-americana condannata per droga

Ihr

Roma, 29 gen. (askanews) - Vladimir Putin ha firmato oggi un decreto di grazia per una israelo-americana, Naama Issashar, 26 anni, condannata in Russia a sette anni e mezzo di carcere per "traffico di droga", una vicenda che ha provocato tensioni fra Mosca e Israele.

La decisione di Putin avviene a poche ore dall'arrivo del Primo ministro israeliano a Mosca dove incontrerà il presidente russo.