Russia riconosce de facto presidente boliviano Añez

Mgi

Roma, 14 nov. (askanews) - La Russia ha riconosciuto de facto Jeanine Añez come presidente ad interim della Bolivia, pur continuando a denunciare il "colpo di Stato" che ha costretto alle dimissioni Evo Morales.

"Abbiamo preso nota del fatto che la vicepresidente del Senato ha assunto el funzioni di presidente ad interim, ed è chiaro che sarà considerata tale fino a che non verrà eletto un nuovo Capo di Stato" ha commentato la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. (Segue)