Russia: senatore, 'Usa si scusino o non finirà qui'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 18 mar. (Adnkronos) – "Ho il sospetto che non finirà qui se gli Usa non daranno spiegazioni e non si scuseranno". E' quanto ha scritto in un post su Faceboook il vice presidente del Consiglio della Federazione russa, la camera alta del Parlamento, Konstantin Kosachev, intervenuto dopo le dichiarazioni di Joe Biden su Vladimir Putin.

"Simili dichiarazioni non possono essere tollerate in nessuna circostanza e porteranno inevitabilmente a un aumento delle tensioni tra i nostri Paesi – ha scritto Kosachev nelle dichiarazioni rilanciate dall'agenzia Tass – Il richiamo dell'ambasciatore negli Usa per consultazioni è una risposta immediata, adeguata e l'unica ragionevole in una situazione del genere".