Russia sequestra cinque pescherecci giapponesi -3-

Mos

Roma, 18 dic. (askanews) - I pescherecci trattenuti provengono da cooperative di pesca di Nemuro, nell'isola settentrionale di Hokkaido, e sono ora nel porto di Yuzhno-Kurilsk (Furukamappu), a Kunashir (Kunashiri per i giapponesi). Pescavano attorno alle isolette Habomai.

Le isole Curili meridionali (Kunashir/Kunashiri, Shikotan, Iturup/Etorofu, Habomai) sono parte dell'arcipelago vulcanico delle Curili e sono contese tra i due paesi dalla fine della seconda guerra mondiale. La Russia le considera importanti da un punto di vista strategico ed economico e ne ha rafforzato la difesa. Tokyo, dal canto suo, vorrebbe riaverle anche perché sono a ridosso dell'isola di Hokkaido.